A.S.D.Angelana 1930

Prima Squadra
Eccellenza 2014/2015
Notizie
Risultati
Classifica
Calendario
Griglia risultati
Grafico andamento
La Rosa
Statistiche globali
Juniores Regionale A1
Campionato 2014-15
Risultati
Classifica
Calendario
Rosa 2014/2015
Allievi Regionali A1
Campionato 2014-15
Notizie
Risultati
Classifica
Calendario
La Rosa
Allievi Sperimentali
Campionato 2014-15
Notizie
Risultati
Classifica
Calendario
La Rosa
Giovanissimi Regionali A2
Campionato 2014-15
Notizie
Risultati
Classifica
Calendario
La Rosa
Giovanissimi Sperimentali
Campionato 2014-15
Notizie
Risultati
Classifica
Calendario
La Rosa

Cerca

Home Prima Squadra UNA VITTORIA AMARA: FINISCE 2-1, MA IN FINALE CI VA IL FRANCAVILLA. COMUNQUE....GRAZIE!!!

Crivelli
SANTA MARIA DEGLI ANGELI - Non è una vittoria di Pirro, ma la degna conclusione di una stagione che fatto sognare Santa Maria degli Angeli tutta. La squadra di mister Crivelli dà la sensazione di potercela fare, "accorcia le distanze" in avvio di match e tiene sotto scacco la squadra ospite abruzzese, parsa abbastanza in imbarazzo fino a quando il risultato è stato in bilico, ovvero fino al minuto 33 del primo tempo ,quando in un colpo solo l'Angelana ha dovuto subire un rigore ed un espulsione (giusta a termini di regolamento... come al solito in queste due partite, in situazioni limite, l'arbitro ha sempre favorito gli abruzzesi).

Da lì in poi gli ospiti, potendo contare sul fatto che l'Angelana in 10 avrebbe dovuto fargli 3 gol, hanno tenuto sotto scacco Taccucci e soci, tenendo palla a piacimento. Nel finale, lo scatto d'orgoglio giallorosso ha portato la squadra a centrare il nuovo vantaggio su rigore, trasformato da Ventanni, uno degli ultimi ad arrendersi.
Venendo alle azioni salienti del match, al 3’subito padroni di casa pericolosi con Ventanni che piazza la sfera all’incrocio dei pali, ma è strepitoso Spacca a sventare in angolo. L'Angelana, forte dei rientri di Melillo in difesa, Fondi a centrocampo e Polidori in attacco, prema e sono proprio questi utimi 2 a confezionare il gol del vantaggio.  Un traversone di Fondi dalla sinistra premia il taglio di Polidori, che con uno stop orientato perfetto inganna il suo marcatore , per poi incrociare all'angolino un sinistro chirurgico. Gol fantastico, Angelana in vantaggio e tutto di nuovo in discussione. Reagiscono gli ospiti di mister Montani con le incursioni di Galli e Miccichè, ma l'Angelana in qualche modo riesce a salvarsi. Ma è l'Angelana a farsi preferire in questa prima parte di match: Ventanni stupendo assist in area per Polidori, che dapprima perde il tempo per il tiro, poi viene contrastato in maniera energica da Di Sabatino. Polidori è davvero imprendibile (ah, se ci fosse stato nella gara di andata...) e salta secco un avversario, penetra in area cercando Licastro, il quale viene anticipato di un soffio da Di Lallo. Il 2-0 è nell'aria, ma all'improvviso arriva il momento che cambia tutto: ennesimo cambio gioco stupendo di capitan Milizia per l'inserimento sulla sinistra di Miccichè. Il numero 11 inganna Barbini che valuta male la traiettoria del lancio e poi strattona l'esterno ospite. Il direttore di gara assegna un calcio di rigore al Francavilla ed espelle il difensore umbro. Il penalty è battuto e trasformato da Galli che pareggia momentaneamente i conti.
E' un colpo troppo duro per essere assorbito senza subire conseguenze "letali": l'inerzia emotiva del match passa dalla parte degli ospiti, l'Angelana resta in 10 e con 3 gol da dover fare per passare il turno. Al posto di Licastro, Crivelli getta nella mischia Guzzoni per ripristinare la linea a 4 difensiva.
Al 39' proprio Guzzoni pesca l'evanescente Pica (sostituito da D'Onofrio al 2'st) che di testa appoggia per Fondi, il cui destro di prima è sballato da ottima posizione.
Nella ripresa gli ospiti prendono in mano il pallino del gioco e più volte sfiorano il secondo gol, mostrandosi abili nel palleggio e, come già visto in Abruzzo, molto forti in fase di possesso palla.
All’11’ della ripresa il Francavilla beneficia di un altro tiro dal dischetto per un atterramento in area di Melillo sullo scatenato Miccichè. E'  il terzo rigore a favore degli abruzzesi in 2 partite. Dal dischetto va lo stesso Miccichè che calcia male, con il corpo all'indietro. La palla sporca termina fuori. L'episodio favorevole non dà la scossa ai giallorossi, provati da una parte finale di stagione giocata a tutto gas per cercare di raggiungere l'obiettivo dei playoff. Al 29’ ancora ospiti in avanti con il subentrato Sardella che, su un rilancio di Spacca, si addentra in area ed impegna Rossi che respinge di piede. Altra grande prova dell'estremo difensore angelano, uomo squadra e grandissimo portiere, a dispetto della poca "pubblicità" che gli addetti ai lavori locali e non ne fanno. Al 35' botta e risposta: dalle parti dell'area abruzzese Fondi scarica in porta un sinistro da fuori che esce non di molto sopra la traversa. Ancora Rossi deve impegnarsi non poco sul tiro ad effetto del giovane Sardella, uno degli uomini buttati nella mischia dal tecnico ospite per far riposare i titolari in vista della finale contro il Fabriano. Al 41’ viene concesso un rigore anche all’Angelana (parso più un contentino pleonastico dell'arbitro che altro...) per un fallo in area su Guzzoni, dopo un nuovo miracolo di Spacca su Fondi. Il penalty viene battuto e trasformato da Ventanni con un sinistro incrociato.
Dopo soli 2' di recupero si chiude così un match che ha visto l'Angelana pagare a caro prezzo un'ingenuità nel corso della ripresa. A conti fatti c'è un grosso rammarico, razionalmente parlando, per essere arrivati a questa doppia sfida con l'infermieria piena e con una rosa in alcuni elementi spompata da una stagione a dir poco esaltante, ma molto dispendiosa nella parte finale.
Dispiace che, ad occhi superficiali, il capro espiatorio dell'eliminazione possa essere considerato proprio Giovanni Barbini, uno dei ragazzi che ha fatto di più per arrivare a giocare questi playoff nazionali e che, magari, avrebbe avuto bisogno di un po' di riposo in questa fase della stagione. Cosa che non è stata possibile a causa delle tante defezioni.
Comunque, niente rimpianti e facce tristi. Ci avremmo messo 10 firme per vivere un'annata come questa, con questi risultati, con questo spirito, con queste emozioni.
Nella giornata dell'addio al calcio di Francesco Totti, permetteteci di dare l'arrivederci anche noi ad un nostro uomo simbolo, Sandro Crivelli, che lascia la panchina giallorossa per "trasferirsi" nel settore giovanile. Grazie maestro, grazie per aver trasmesso la carica giusta a questi ragazzi e per essere riuscito a tirare fuori da ogni giocatore il massimo. Non potevi che portarla tu l'Angelana al miglior risultato in Eccellenza dalla rifondazione ad oggi.
Lucio Tarpanelli è orgoglioso di te mister, come sempre, come prima. Più di prima.
Grazie davvero a tutti ragazzi, siete stati davvero fantastici. Grazie!!!

ANGELANA-FRANCAVILLA 2-1 (andata 0-2)
ANGELANA (4-3-1-2): Rossi 7; Barbini 5, Taccucci 6,5 Melillo 5,5 (22' st Bokoko 6), Galassi 6; Licastro 6 (38' pt Guzzoni 6,5), Bernicchi 7, Fondi 6; Ventanni 6,5; Polidori 6,5, Pica 5 (2' st D'Onofrio 5,5). A disp.: Di Prisco, Baglioni, Akopyan, Confessore. All.: Grassi 6 (Crivelli squalificato).
FRANCAVILLA (4-3-3): Spacca 7; Di Sabatino 7 (35' st Marzucco sv), Di Lallo 6, Borghetti 5,5, Di Pietrantonio 6; Milizia 6,5, Di Giovanni 6, Petrone 6; Rodia 6 (40' st Rosini sv), Galli 6,5, Miccichè 7 (25' st Sardella 6,5). A disp.: Salvatore, Ballanti, Boccanera, D'Alonzo. All.: Montani.
ARBITRO: Lingamoorthy di Genova 5,5 (Gallorini-Abatantuono).
MARCATORI: 9' pt Polidori (A), 34' pt Galli rig. (F), 41' st Ventanni rig. (A).
NOTE: espulso al 33' pt Barbini (A) per aver interrotto una chiara occasione da rete. Al 12' st Miccichè (F) calcia alto un penalty. Ammoniti: Di Sabatino, Borghetti, Di Pietrantonio, Milizia (F), Ventanni, Galassi (A). Spettatori 400 circa. Recupero: pt 1', st 2'.

Prossima Partita

La stagione è terminata.

Ultima Partita

Dom, 26 Apr 2015 15:00 
Campionato Eccellenza 2014-15
Angelana
Angelana
2:2 Ventinella
Ventinella
Resoconto Incontro
Statistiche Stagione

Ultima giornata

Campionato Eccellenza 2014-15
Dom, 26 Aprile , 2015
JUVJUV - CANCAN 2 : 2
NARNAR - DERDER 0 : 0
MASMAS - NOCNOC 3 : 0
CITCIT - SANSAN 2 : 0
CASCAS - SUBSUB 2 : 1
PONPON - TODTOD 3 : 0
ANGANG - VENVEN 2 : 2
NESNES - VISVIS 2 : 2
Visione estesa
piede_2